Questo sito utilizza solo cookie tecnici.
Se vuoi saperne di piĆ¹ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner (Ok) o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.
Ok
Salutiamo il Comandante
News
13-02-2018
Nel cuore del mar Jonio con Nanometrics

Il progetto scientifico SEISMOFAULTS 2017 sta monitorando le faglie sismiche tra Sicilia e Calabria, origine di importanti terremoti e maremoti anche recenti.

CNR, INGV e Università La Sapienza di Roma hanno installato a 1500-3000 metri di profondità, anche 8 stazioni OBS - Ocean Bottom Seismometer - per studiare i sistemi di faglie attive e le frane sottomarine.

Gli strumenti sono molto vicini ai potenziali epicentri dei terremoti e registrano i movimenti del suolo in caso di eventi sismici e le emissioni gassose del fondale ionico.

Nel cuore di questi 8 OBS si trovano i sensori Trillium di Nanometrics, forniti da Codevintec.

Clicca e visita il progetto SEISMOFAULTS 2017, la prima installazione OBS Nanometrics in Italia

OBS_marJonio